venerdì 30 ottobre 2009

Chi è culetto d’oro?



Il caso Marrazzo ha aperto un vaso di Pandora. Dopo le rivelazioni dei trans intervistati da tutte le televisioni ed i giornali italiani tutti i parlamentari si sentono a rischio.
Al Senato ed alla Camera, come anche al Governo, si parla a mala pena, ognuno sospetta del proprio vicino e non si parla d’altro. Si è aperta la caccia a “Culetto d’Oro”!

Chi sarà mai questo impavido uomo di potere che si è guadagnato questo popò di soprannome?
Il primo sospetto è caduto sul mascolinissimo on. Gasparri che ha subito negato e attaccato gli accusatori di gettare soltanto fango su di lui e che lui si era perso in via Gradoli e i carabinieri lo hanno fermato considerandolo un tipo sospetto. In effetti incontrarlo di notte in una strada buia potrebbe far prendere un colpo a chiunque!

Il mistero intanto si infittisce. . . chi è culetto d’oro?
Ora noi italiani avremo qualcosa di cui interessarci per mesi e mesi prima di accorgerci che i “Culetti d’oro” siamo noi e che questo Trans-Governo prima si diverte col nostro didietro, poi ci lascia un conto salatissimo e infine ci butta tra le braccia dei ricattatori!

6 commenti:

  1. Complimenti. Ho scoperto il Vs. blog grazie a Lino Giusti e lo trovo divertente.
    Vi ho già linkato fra i preferiti sulla mia pagina. Spero verrete a visitarla e magari un giorno comparire fra i Vostri.
    Fabrizio

    RispondiElimina
  2. Oltre ai mafiosi, pregiudicati, condannati, indagati......................ora abbiamo anche i transessuali in parlamento.
    In fin dei conti,che come la società, anche il parlamento deve essere giustamente multietnico.
    Caustico.

    RispondiElimina
  3. Buona Sera,
    sono capitata nel vostro blog curiosando su internet...complimenti è interessante, ho aggiunto il vostro link nel mio blog, spero vi faccia piacere.
    Concordo con la vostra ultima considerazione.
    Francy274

    RispondiElimina
  4. Un post da Lapoteosi!

    Lino Giusti

    RispondiElimina
  5. Pierferdinando Casini è culetto d'oro
    A Gasparri piacciono i Trans anche a lui
    Tutto vero, sono agli atti della magistratura di Roma.
    Non sono stati tirati fuori dalla stampa, perchè a Silvio serviranno quando li dovrà minacciare.

    RispondiElimina